031 – L’etica a corrente alternata della Rai

NON PARLIAMONE PIU’ … SABATO. La trasmissione di RAI UNO condotta da Paola Perego è stata soppressa dopo lo scivolone sulle donne dell’Est Europa. Peccato, perché era forse la più garbata trasmissione di Rai Uno che, tra l’altro, nella penultima puntata, si era occupata in modo simpatico ed efficace di truffe affettive e cybercrime, anche grazie ai servizi di validi collaboratori come Furio Busignani.
Effettivamente l’ultima puntata è stata un po’ troppo densa di luoghi comuni ma, considerando il livello medio delle nostre tv, non certo la peggiore.
La colpa ? Quella di aver pescato dal web un articolo definito “satirico” e di averlo riproposto come tema serio : un elenco (non veritiero) di come sarebbero le donne dell’Est .
In fondo, uno spaccato (vero) di quali siano i sogni di un certo tipo di maschio italiano, ancora e sempre gli stessi ma, in questo caso, troppo idealizzati per poter corrispondere a realtà.
Quasi uno “scherzo” , qualcosa che non è pienamente sovrapponibile al fenomeno reale che pure esiste ed è molto sfaccettato.
In realtà l’argomento è stato male affrontato, anche grazie alle troppe frasi maschiliste pronunciate da alcuni ospiti in trasmissione che, purtroppo, la Perego non è riuscita a contenere.
D’obbligo alcune domande: era davvero il caso che il mondo politico sollevasse un tale polverone ed era davvero il caso di chiudere la trasmissione? Come mai, nonostante la mediocrità e il trash imperino nei palinsesti televisivi ormai da decenni, nessuno si preoccupi da altrettanto tempo di ciò che succede in tv, risvegliandosi solo ora in un contesto che non assume l’aspetto di gravità?
Siamo forse all’inizio di un nuovo corso della tv italiana che ha scelto la povera Perego come vittima sacrificale? Se è davvero così , dovremmo allora aspettarci sorprese di grande qualità nelle trasmissioni più seguite nei nostri pomeriggi…
L’ impressione è che la conduttrice si sia trovata invece travolta da qualcosa di molto più grande di lei, di cui non si capiscono fino in fondo le logiche perché se ne è troppo distanti. Qualcosa che, inesorabile, finisce sempre per colpire solo i pesci piccoli che, da un momento all’altro, beffati, si ritrovano in difficoltà, senza fonte di reddito e con la preoccupazione di doversi rimettere in gioco per sbarcare il lunario.
E… gli alti papaveri di mamma Rai?
TORINO 24/03/2017

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...